È inconcepibile che questo governo non abbia fatto nulla per il Sud. In questa manovra non c’è nulla per il Sud. Non c’è una parola, non c’è un’azione per la crescita se non il tentativo di dare il reddito di cittadinanza. Bisogna realizzare le infrastrutture”.

Lo ha detto il presidente del Parlamento europeo Antonio Tajani a Catania a margine di “Muovititalia18”. “È inconcepibile – ha aggiunto – che il Meridione d’Italia non abbia reti digitali che permettano ai giovani di essere competitivi con i giovani del Nord. C’è una differenza enorme per quanto riguarda l’accesso alle reti. È inconcepibile che nel Meridione d’Italia, compresa la Sicilia, non ci siano treni ad alta velocità. L’alta velocità non può fermarsi a Salerno”. “Invece di tenere bloccati i fondi europei non spesi – ha sottolineato Tajani – bisognerebbe fare un unico fondo che può essere arricchito da soldi delle banche, da soldi del piano Junker, da soldi della Banca Centrale Europea, da fondi pensione per dar vita alla realizzazione di infrastrutture europee interregionali. Questo significa avere un cofinanziamento minore, significa – ha concluso mettere il Centro-Sud del nostro Paese e le Isole in condizione di poter competere con il resto d’Italia ed il resto d’Europa”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here