Quella notte aveva bevuto un bicchiere di troppo ma nonostante tutto si è messo in macchina e ha raggiunto l’abitazione della suocera in via Palermo a Palagonia, in provincia di Catania. Voleva stare con la figlia disabile di nove anni che vive con la madre e la nonna.

Prima ha bussato innumerevoli volte, poi ha urlato per attirare l’attenzione. Era notte fonda. Alla fine la bambina lo ha raggiunto e lui, 51 anni, l’ha fatta salire su un’auto giocattolo per poi spingerla in strada con il rischio che qualche macchina la travolgesse… non contento l’ha fatta sbattere contro diverse auto in sosta e poi la piccola si è schiantata contro la saracinesca di un garage.

Sono stati attimi di terrore per la bambina. Il padre era completamente ubriaco. A assistere alla scena è stato un carabiniere libero dal servizio che mentre stava percorrendo via Palermo in auto, si è accorto di cosa stava accadendo e ha allertato i colleghi della stazione di Palagonia.

Adesso, mentre l’uomo è stato denunciato all’autorità giudiziaria per maltrattamenti in famiglia, la bambina è stata affidata nuovamente alle cure della madre, che a causa di un’ischemia è sulla sedia a rotelle, e della nonna.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here