Continua lo sciame sismico sull’Etna. Due scosse di magnitudo 2.2 e 2.4 sono state registrate dall’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia a 3 km da Milo. Alla guida vulcanologica Nuccio Faro abbiamo chiesto di fare il punto della situazione.

Intervista a Nuccio Faro, guida vulcanologica

6 Commenti

  1. Il fatto che sia una guida vulcanologia non significa che sia un geologo esperto in vulcanologia. Lasciamo fare dichiarazioni riguardo la situazione del nostro vulcano ad esperti in materia, e il signor Faro faccia la semplice guida in ambiente vulcanico

    • caro signor Francese o come ti chiami…il signor Faro ha fatto una intervista non da geologo o vulcanologo ma da semplice conoscitore del vulcano Etna… non ti è molto piaciuta ma siccome non ha offeso nessuno anzi a dato delle informazioni utili per chi vive su un vulcano attivo …a mio giudizio il tuo commento è assolutamente fuori luogo…

    • Ma Nuccio Faro non è una semplice guida, io ho avuto la fortuna di fare l’escursione sull’etna con lui e posso dire che la sua professionalità è ineccepibile, così come l’amore per la sua terra ed il suo lavoro. Potevi fargli qualsiasi domanda e le sue risposte erano esaustive, dimostrando di conoscere il vulcano e la zona non solo sul suolo, ma anche nel sottosuolo, spiegando con chiarezza anche le fasi evolutive della vita dell’etna.

  2. Come ha ben detto Nuccio Faro, abbiamo costruito le nostre case alle falde dell’Etna e da sempre abbiamo sofferto anche in modo drammatico, terremoti ed eruzion.
    L’unica cosa certa è che l’Etna deve essere trattata con rispetto e timore, e tenere sempre presente che nessuno mai potrà prevedere un terremoto o un’eruzione.
    i

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here