Contenitori per i rifiuti, quelli per il nuovo corso della raccolta “differenziata”, sono stati accatastati, in attesa di essere distribuiti ai cittadini, dentro il Monumento ai Mille a Marsala. Lo ha denunciato Alfredo Vito Rubino, editore dell’antico periodico locale “Il Vomere”, fondato dal nonno Vito Rubino nel 1896.

“Ci chiediamo – dice – come può un monumento ai Mille diventare un punto di raccolta dei bidoni della differenziata? Stiamo parlando di un monumento che rappresenta il simbolo delle gesta eroiche dell’eroe Giuseppe Garibaldi e dei mille ‘picciotti’ che sacrificarono la loro vita per inseguire un sogno, scrivere una delle pagine più gloriose del Risorgimento italiano”. Il vice sindaco di Marsala con delega alla nettezza urbana Agostino Licari, ha replicato spiegando che si tratta di un “fatto temporaneo”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here