Il padre di un’alunna ha aggredito e picchiato, ieri pomeriggio, un bidello dell’istituto comprensivo Domenico Scinà a Palermo. Il genitore è andato a scuola e ha aggredito l’operatore perché avrebbe molestato la figlia.

Indagano gli agenti della polizia che si sono intrattenuti fino a tarda sera con i docenti nella stanza della preside. Ieri la scuola era aperta per alcuni corsi pomeridiani.

“Stiamo valutando quanto successo – dice la preside – Stiamo cercando di comprendere cosa sia accaduto”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here