Al culmine di una lite, pare scatenata dalla gelosia dell’uomo, ha picchiato la moglie, colpendola con calci e pugni, e poi l’ha afferrata per i capelli trascinandola sul pavimento di casa. Protagonista della violenta aggressione un 42enne che è stato arrestato da carabinieri Nucleo Radiomobile del Comando Provinciale di Catania per maltrattamenti in famiglia e lesioni personali.

L’uomo è stato bloccato da militari dell’Arma intervenuti dopo una segnalazione al 112 di un vicino allarmato dalle urla della donna. La vittima, seppure provata, ha rifiutato le cure mediche. L’arrestato, assolte le formalità di rito, è stato relegato ai domiciliari nell’abitazione della madre.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here