Arrestate 12 persone facenti parte di un’organizzazione criminale che trafficava droga, tra esponenti di spicco e fiancheggiatori.
Il blitz arriva al termine di indagini condotte dalla Squadra Mobile e coordinate dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Messina su una banda che trafficava e spacciava sostanze stupefacenti, disponeva di armi e operava nel quartiere popolare messinese Mangialupi.
L’operazione ha ‘decapitato’ la linea di comando della banda e ha ricostruito l’organigramma dell’organizzazione criminale in cui ciascuno aveva ruoli e mansioni precise.
Individuati gli attuali assetti dell’organizzazione, che coinvolge cittadini italiani ed albanesi. Gli indagati sono accusati, a vario titolo, di traffico e spaccio di cocaina e marijuana.

Gli arrestati nell’operazione, denominata ‘Tunnel’, accusati di spaccio di droga e detenzione d’armi sono: Francesco Delia 29 anni, Francesco Di Giovanni, 30, Santino Di Pietro, 21, Antonino Ieni, 59, Francesco Maggio, 35, Salvatore Micari,34, Domenico Pappalardo, 35, Cristian Restuccia, 27, Andrea Caporlingua, 28, e gli albanesi Mizafer Binaj,40, Ajet Cepaj, 50 anni, Rito Mecaj,57 e Ernard Hoxha, 35.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here