E’ il nuovo caso dell’estate catanese, quello che, a quanto pare sembra aver paralizzato una consistente parte della città. Stiamo parlando dei disagi ai cittadini creati dall’avvento di una zona BRT dedicata al transito degli autobus in Viale Vittorio Veneto, uno spartiacque proprio nel bel mezzo di una delle arterie principali del centro di Catania che sta originando non pochi problemi.

Considerate le numerose lamentele da parte dei residenti e degli avventori giornalieri del viale, che lamento un rallentamento significativo della viabilità su una delle arterie principali della zona, dovuto al suddetto restringimento della carreggiata, e considerata l’ imminente riapertura delle scuole, il Gruppo Catania 2.0 ha richiesto un incontro con gli organi competenti per rivalutare il nuovo piano BRT e per porre rimedio ed apportare le eventuali modifiche del caso, per evitare che “Siano sempre i cittadini a pagare le scelte errate dell’amministrazione”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here