La polizia ha eseguito stamani a Messina un’ordinanza di custodia cautelare in carcere nei
confronti di Ivan Chiarelllo, 19 anni, per rapina ai danni di un disabile.

Il diciannovenne, secondo l’accusa, ha inizialmente avvicinato la vittima in strada chiedendole del denaro. Al suo rifiuto, l’ha aggredita alle spalle spintonandola e facendola cadere. Ha quindi afferrato il borsello contenente documenti personali e una carta bancomat ed è scappato.
Durante la fuga si è liberato del borsello, poi recuperato, con i documenti e gli oggetti personali ad eccezione della carta bancomat. Chiarello grazie alle testimonianze raccolte è stato identificato e bloccato.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here