“Ancora atti di vandalismo in città, e come ogni notte a subirne i danni, i proprietari di alcune vetture parcheggiate in zona Milicia”.

Così Giusi Letizia Percipalle, presidente del comitato cittadino La voce di Misterbianco.

“Decine le segnalazioni pervenute al nostro comitato. I vandali, nella notte, rompono cofani e parabrezza di alcune auto parcheggiate nella via, saccheggiano il loro interno, rompono i vetri, graffiano le fiancate, furti di autovetture”, rivela la Percipalle.

“Abbiamo denunciato tutto ai carabinieri e adesso si spera che, valutando la videosorveglianza disponibile, vengano rintracciati i responsabili”. Ma è, appunto, una speranza, perché il centro alle porte di Catania avvilito da atti di vandalismo e microcriminalità, non può contare su un adeguato supporto tecnologiche che potrebbe già fungere da deterrente, oltre che a smascherare colpevoli.

“Serve, come da anni portiamo avanti noi del comitato, un progetto di videosorveglianza.
Predisponendo, inoltre, una centrale operativa per la polizia municipale, dove verranno collegati tutti i varchi delle telecamere. In questo modo, anche i cittadini potranno dotarsi di telecamere private, con la possibilità di collegarle al circuito della centrale. Il tutto svolto seguendo le normative della privacy, al il fine di aumentare la sicurezza dei cittadini.
Solo così e con la fondamentale collaborazione dei cittadini, si potranno risolvere queste problematiche presenti in città”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here