Gli agenti della squadra mobile di Trapani, in collaborazione con la polizia di Palermo, hanno arrestato nel capoluogo siciliano ed a Misilmeri tre delinquenti accusati della rapina messa a segno nella filiale della banca Credem lo scorso 26 agosto.

Il bottino è stato di 65mila euro.

Nel carcere di Trapani sono stati rinchiusi Francesco Lo Coco, 29 anni, Pietro Di Mariano, 26 anni, e Gioacchino Buscetta, 36 anni.

I tre, che hanno agito in trasferta, sono stati individuati attraverso l’analisi dei filmati di numerosi impianti privati di videosorveglianza vicino al Credem di Trapani, dove è avvenuto il colpo.

Durante la perquisizione nell’abitazione del Lo Coco, è stato anche sequestrato circa 1kg di hashish suddiviso in panetti e diverse dosi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here