Hanno tentato di rubare in un appartamento, ma una volta scoperti si sono intrufolati in una casa dov’era in corso una veglia funebre, fingendosi amici del defunto.

Ma i carabinieri hanno scovato e arrestato Giuseppe Di Marco, 44 anni, e Saverio Lo Verde, 20 anni, accusati di tentato furto in abitazione, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. I militari del reparto radiomobile sono intervenuti in corso Pisani, a Palermo, dove era stata segnalata la presenza dei due ladri.

I carabinieri hanno controllato i presenti alla veglia e individuato i due che avevano un mazzo di chiavi con il quale avevano cercato di aprire la porta. Di Marco ha reagito sferrando calci e pugni contro i militari. Il giudice, in sede di convalida, ha disposto per lui gli arresti domiciliari mentre per Lo Verde l’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here