Si è tenuta ieri, al Teatro di Santa Cecilia a Palermo, la sessantesima edizione dei Premi dell’Anno dell’Ussi – la festa dello sport siciliano che premia gli sportivi che con i traguardi raggiunti si sono resi protagonisti del 2019. Ad arricchire la serata anche la presenza dell’attore Gino Astorina.

Nel ricordo di Candido Cannavò sono stati premiati Martina Miceli, allenatrice della squadra di pallanuoto Ekipe Orizzonte Catania, Monica Contrafatto, argento nei 100 metri ai mondiali paralimpici di atletica leggera a Dubai e la squadra di calcio del Trapani per la promozione in Serie B.

Tante le targhe e i premi assegnati per celebrare lo sport in ogni sua forma. Dal calcio alla pallanuoto, dalla pallavolo al basket, dalla canoa al tennis, dal karate alla scherma. A Fabrizio Messina, dirigente del Circolo Canoa Catania, è stato assegnato il premio “Manlio Graziano”. Per la sessantesima edizione del premio sono stati assegnati anche sei Ussi d’Oro a protagonisti dello sport siciliano che hanno fatto grande la Sicilia a livello nazionale e internazionale.

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here