L’allarme coronavirus paralizza lo sport siciliano. La maggioranza delle squadre siciliane di ogni disciplina si troverà a dover rivedere il proprio programma del prossimo week end in osservanza delle indicazioni date dalle varie federazioni.

Nella pallanuoto si fermeranno l’Ortigia ed il Te.Li.Mar Palermo, che nella giornata di oggi avrebbero dovuto disputare il derby in casa di quest’ultima, con gli aretusei che vedranno rinviata anche la Final Four di Coppa Italia, prevista nel week end. Stessa sorte, nella categoria inferiore, per Nuoto Catania, Muri Antichi e Cus Messina.

Prolungherà la sosta invernale la formazione femminile della Polisportiva Hockey Valverde, che nel fine settimana avrebbe dovuto disputare il primo dei tre recuperi delle gare d’andata in casa dell’Argentia, formazione lombarda della provincia milanese.

Sosta forzata anche per l’Amatori Catania, che vede rinviata al 3 maggio la sfida prevista inizialmente domenica prossima al “Paolone” contro la Capitolina. S

Si fermano ad ogni livello volley e basket. Con la federazione cestistica che ha imposto lo stop non solo ai campionati nazionali, ma anche a quelli regionali, come la C Silver e la Serie B femminile, mentre il Futsal osserverà un turno di sosta già prestabilito.

Proseguono ininterrotte solo le gare di calcio, complice la suddivisione meridionale dei campionati di Serie C, oggi in campo nel turno infrasettimanale, e Serie D e del calcio femminile dove Sicula Leonzio Women e Ludos Palermo, incluse nel Girone D di Serie C, preparano regolarmente le trasferte domenicali rispettivamente in casa delle campane del Sant’Egidio e del Chieti.

 

Foto da: siracusatimes.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here