Tredici esemplari di tonno rosso (Thunnus Thinnus), per un peso complessivo di una tonnellata e mezza, privi di tracciabilità, stati sequestrati dai militari della Sezione Operativa Navale della Guardia di Finanza di Catania nel porticciolo di Ognina. Il pescato era a bordo di un furgone. Il conducente ed una seconda persona che era con lui sono stati sanzionati. Il pescato, conservato in una cella frigorifera nel Maas, è stato sottoposto ad esami dell’Asp che ne hanno accertato le caratteristiche di freschezza favorevoli.

Una analisi dei campioni per la ricerca dei tenori di Istamina nell’Istituto Zooprofilattico Sperimentale della Sicilia hanno certificato la commestibilità del prodotto, che è stato donato in beneficenza al Banco Alimentare, che provvederà a farlo lavorare da un stabilimento autorizzato che lo suddividerà in adeguate porzioni per destinarlo ai vari enti caritatevoli.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here