Nonostante tutto, nonostante il black out, le luci spente, gli stipendi che mancano e una situazione societaria molto, molto difficile. Il Catania torna in campo, raccoglie le forze e batte la Virtus Francavilla nel primo turno di playoff. 3 a 2 in rimonta ( i rossazzurri erano sotto di 2 reti ) e turno superato.

LA PARTITA. Primo tempo con ben tre gol, 2 consecutivi della Virtus Francavilla che con un uno-due micidiale segna prima con Perez a termine di un contropiede in cui la difesa del Catania è stata completamente ferma e poi sugli sviluppi di un calcio d’angolo. In questo è Vasquez di testa a mettere in rete. Sul 2 a 0 il Catania ha una reazione d’orgoglio e ci prova con più convinzione rispetto a quanto non aveva fatto in avvio di gara. Ci prova Curcio, ma poi, alla mezz’ora, è Biondi a mettere il pallone in rete dopo un batti e ribatti in area di rigore. Gol che riapre la gara che, però, l’arbitro è costretto a fermare al minuto 42 quando l’illuminazione del Massimino smette di funzionare. Qualche minuto di black out totale, prima della ripresa e della conclusione del tempo.

Nella ripresa il Catania parte con il piglio di chi ha voglia di recuperare. Il cuore e l’orgoglio ci sono, non c’è nulla da discutere e i rossazzurri infatti riescono a trovare il pareggio su calcio di rigore realizzato magistralmente da Alessio Curcio. Gol meritato, ancora di più dopo le azioni pericolose di Silvestri, tiro a fil di palo, e di Biondi, azione personale terminata con una conclusione che finisce fuori di poco. Il Francavilla tenta il tutto per tutto, ma le azioni che i pugliesi riescono a costruire non sono particolarmente pericolose. I cambi di Lucarelli danno brio ai rossazzurri che, nei minuti finali, sembrano fisicamente più in palla rispetto agli avversari. Il più in forma di tutti è certamente Giovanni Pinto che proprio nel finale realizza un gol da cineteca e regala al Catania una vittoria che, forse, nessuno si aspettava. Finisce 3 a 2 e in attesa di conoscere il proprio destino societario, il Catania supera il primo turno dei playoff e tornerà in campo domenica 5 luglio con un avversario ancora da definire.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here