Continuano a susseguirsi le violazioni e le incursioni nella scala dei turchi, la parete rocciosa che si erge a picco sul mare lungo la costa di Realmonte. Dal 27 febbraio la Scala dei Turchi è interdetta ai visitatori, poichè pericolosa.

Da quel giorno, in mancanza di controlli, si susseguono le violazioni e le Forze dell’Ordine sono costrette ad effettuare incursioni improvvise, che hanno già portato alla denuncia penale di più di 150 visitatori.

Dati che testimoniano che il turismo in Sicilia e ad Agrigento necessita di una Scala dei Turchi aperta.

Per questo motivo Mareamico ha già proposto alla Procura di Agrigento e alla Regione Sicilia una riapertura parziale, nella sola zona est, già posta in sicurezza lo scorso anno, e con entrate assolutamente contingentate.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here