La nave quarantena Gnv Azzurra, autorizzata dal dipartimento Libertà civili del ministero dell’Interno, ha fatto rotta, stanotte, verso il porto di Augusta dove effettuerà rifornimento di carburante e di viveri.

E’ possibile che già in giornata, ma dipenderà dalle condizioni del tempo, si rimetta in viaggio verso Lampedusa dove dovrà imbarcare gli altri migranti ancora presenti: 680 sono ospiti dell’ hotspot di contrada Imbriacola e 100 sono stati sistemati nella Casa fraternità che sono dei locali della parrocchia gestiti dal sacerdote don Carmelo La Magra.

Quando la nave quarantena Gnv Azzurra (che al momento si trova al porto di Augusta, nel siracusano, per fare rifornimento di carburante e viveri) tornerà a Lampedusa, condizioni meteo marine permettendo, procederà all’imbarco di altre 350 persone, arrivando alla capienza massima di 700 migranti ospiti.

Sull’isola resteranno quindi 430 extracomunitari.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here