Venti chili di cocaina sono stati trovati e sequestrati dalla Guardia di Finanza nascosti a bordo di un’auto agli imbarcaderi a Messina. Il mezzo, un fuoristrada di grossa cilindrata, è stato individuato nel corso dei controlli effettuati sui veicoli che sbarcano dai traghetti provenienti da Villa San Giovanni. I finanzieri, insospettiti dal comportamento del conducente hanno deciso di perquisire la macchina.

E’ stato grazie al fiuto dei cani antidroga “Dia” e “Ghimly” che è stato possibile trovare, in un doppio fondo creato nel vano portabagagli, 18 panetti di cocaina purissima, per un totale di 20 kg che, tagliata, avrebbe potuto fruttare, alla vendita al dettaglio, oltre 2,7 milioni di euro. Il proprietario della macchina, un uomo di 50 anni, è stato arrestato.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here