E’ morta Elisa Aloi, nata 89 anni a Messina, la cui guarigione da una malattia incurabile, era stata riconosciuta nel 1965 come uno dei miracoli di Lourdes.

Ne dà notizia Sandro De Franciscis, presidente del Bureau des Constatations Médicales del Santuario mariano sui Pirenei francesi. Su più di 7000 dossiers di guarigioni depositati a Lourdes, dopo le apparizioni del 1858, ad oggi sono 70 i casi riconosciuti come miracoli dalla Chiesa.

Elisa Aloi era la 61a guarigione miracolosa riconosciuta ufficialmente.

Guarì in maniera non spiegabile dai medici dell’epoca dalla tubercolosi osteoarticolare e dalle fistole multisito dell’arto inferiore destro all’età di 27 anni nel 1958.

Il miracolo era stato riconosciuto dall’arcivescovo di Messina il 26 maggio del 1965.

Dopo quella esperienza la Aloi aveva continuato a recarsi la santuario di Lourdes come volontaria Unitalsi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here