Un altro rinvio in Serie D a causa del Covid-19. A slittare, stavolta, è una delle due sfide di cartello del dodicesimo turno, quella tra Acireale ed Fc Messina. E’ stata ancora la società granata a richiedere lo spostamento della gara, così come già accaduto una settimana fa in occasione del confronto con il Castrovillari.

Secondo consecutivo per l’Acireale, che rimane così fermo al pari a reti bianche dell’Epifania contro il Rotonda. Secondo slittamento anche per i peloritani, che già dovevano recuperare il match del 13 dicembre con il Marina di Ragusa, al rientro dal lungo stop autunnale deciso dalla LND, e rinviato anch’esso a causa del virus, e che dovrebbe essere, a questo punto, il prossimo impegno dei giallorossi, nel recupero infrasettimanale di mercoledì 20 gennaio.

Non sarà l’unica sfida a subire un cambiamento di data nel Girone I. Anche la gara tra Rotonda e Gelbison cambierà giorno, sempre causa covid. A richiedere il provvedimento, in questo caso, i padroni di casa calabresi che hanno registrato un numero di contagiati in squadra superiore a 5.

Il Covid diviene fattore sempre più determinante, nel Girone I. Diverse le squadre che devono recuperare almeno una partita, oltre ad acesi e messinesi: da Cilento, Paternò e Dattilo, con una partita in meno, a Castrovillari, Troina e Marina di Ragusa, con tre per un andazzo che rischia di alterare in maniera decisiva gli equilibri relativi soprattutto alla parte medio bassa della graduatoria.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here