A sorpresa e contro ogni aspettativa. Il Palermo frena la corsa solitaria della capolista Ternana e allo stadio “Renzo Barbera” finisce 1-1.

Partenza subito a favore degli ospiti, allenati dall’ex Catania Lucarelli, che provano ad a gestire il gioco con diversi cambi di fronte. Odjer chiude bene al limite dell’area e Falletti viene anticipato dal portiere. Al 7′ punizione per il Palermo battuta in seconda ma non ben sfruttata da De Rose e Criviello. Poco dopo ancora su calcio piazzato è Valente a mandare alto sopra la traversa. AL 12esimo arriva la prima vera occasione da gol per i rosanero: taglio in verticale di Lucca che controlla e calcia d’esterno destro, bloccato da Iannarilli. Sempre lui poco dopo ci riprova con una mezza rovesciata ma la traiettoria è centrale e il tiro debole. Risponde la Ternana con un colpo di testa centrale di Vantaggiato, innescato da Partipilo. Al 23esimo Criviello è bravo a superare Iannarilli con un pallonetto che però non sorprende la difesa ospite. Botta e risposta a tutto campo della Ternana con Palumbo ad innescare Vantaggiato largamente anticipato da Pelagotti. Alla mezz’ora sugli sviluppi di un calcio di punizione De Rose colpisce di testa senza concretizzare. L’asset Palumbo-Vatanggiato ci riprova ancora, i due dialogano bene, ma la retroguardia rosanero non abbassa la guardia.  Il finale della prima frazione è effervescente, entrambe le compagini provano a chiudere in vantaggio ma finisce in parità.

Sinfonia diversa nella ripresa, il Palermo torna in campo rigenerato e trova subito il vantaggio con Lucca: cross dal fondo di Accardi pennellato sulla testa di Lucca che non sbaglia. La risposta della capolista non si fa attendere molto e a pareggiare i conti ci prova Palumbo dalla distanza su punizione. Al 12esimo ancora Lucca dalla distanza calcia alto. La Ternana sembra non riuscire a trovare la via del gol e la gara si gioca ad alti ritmi a tutto campo con gli ospiti in pressione offensiva. Al 27esimo è proprio il Palermo ad andare vicino al raddoppio: cross teso dalla sinistra e colpo di testa di Broh troppo centrale e facile presa per il numero uno avversario. Alla mezz’ora arriva il pareggio della Ternana: complice un’ingenuità della difesa rosanero, Falletti insacca il gol dell’1-1. Valente tenta subito il secondo affondo ma calcia alto. Gli animi si accendono, nessuna delle due squadre sembra volermi accontentare del pareggio. Al 37esimo Iannarilli sbaglia l’intervento e rischia addirittura l’autorete. Nei minuti finali l’assalto e tutto ospite, con Raicevc prima che di testa spedisce direttamente sul fondo e con la punizione di Falletti poi che si stampa all’incrocio dei pali. Il Palermo chiude in avanti e conquista un punto importante per classifica e umore.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here