Nona vittoria stagionale, serie positiva allungata e rilanciata, dopo il pareggio di Ostia, ed un Marco Biagianti finalmente al fianco di capitan Musumeci e compagni.

La Meta Catania non poteva chiedere di più al turno infrasettimanale di Serie A. Al “PalaNitta” i ragazzi di Salvo Samperi hanno regolato il Futsal Genova con un 4-2 meritato.

I catanesi partono bene e passano al 3′ con Rossetti a sbloccare il punteggio. I liguri, fanalino di coda in classifica, non hanno però l’intenzione di figurare come sparring partner e reagiscono con Fabinho, che pareggia 3 minuti e mezzo dopo. L’1-1 regge quasi un quarto d’ora, poi è Baisel, nel finale di frazione a riportare in vantaggio i padroni di casa.

Marco Biagianti in azione nella sua prima gara ufficiale con la Meta Catania

Il secondo tempo l’inerzia della sfida non cambia e la Meta allunga con Josik, dopo 6 minuti. Col passare dei minuti gli ospiti scelgono l’opzione del portiere di movimento, gettandosi in avanti alla ricerca della rete che può riaprire il match. Catania, inoltre, resta in inferiorità numerica a causa dell’espulsione di Pizetta, e va vicino al 4-1 ma viene stoppata dall’estremo genovese Pozzo. La pressione ligure viene premiata al 15′:30” con la rete di Ortisi, ma a mettere al sicuro il successo, per gli etnei, ci pensa ancora Josiko, che ruba palla e firma il 4-2 che conferma i rossazzurri in zona play off e permette loro di accorciare sulla terza posizione, adesso distante appena cinque punti.

Rossazzurri nuovamente in campo sabato, in casa della Colormax Pescara.

CLASSIFICA SERIE A: Acqua&Sapone * 44; Italservice Pesaro 43; Came Dosson* 33; Padova* 31; Avellino* e Signor Prestito 30; Catania*** 28; Feldi Eboli** 23; Lido di Ostia 20; Mantova* 18; Aniene, Real Sangiuseppe**** e Colormax Pescara 15; Genova 10.

*Gare da recuperare

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here