Sfugge la dodicesima vittoria stagionale al Catania. I rossazzurri, impegnati oggi pomeriggio al “Marcello Torre” di Pagani, tornano dalla trasferta campana con un deludente 0-0.

A farsi vedere per prima è la Paganese, che al 5′ trova il tiro con Zanini, ma la mira è alta. Un minuto dopo il Catania reclama per un contatto in area ai danni di Russotto, l’arbitro non ravvisa irregolarità. Al quarto d’oro ancora i padroni di casa in avanti con il cross di Onescu che trova Raffini, che in posizione favorevole spreca clamorosamente. Al 20′ Squillace prova la magia di tacco al volo, ma la sfera taglia l’area di rigore etnea, senza trovare né porta né deviazioni.

Alla mezz’ora si rivede il Catania con Rosaia che dalla distanza non impensierisce Baiocco. Nel finale di tempo altro contatto in area paganese, stavolta su Golfo, ma anche in questo caso nessun provvedimento.

Nella ripresa il Catania parte all’attacco, Russotto riceve palla in area e la smista al volo verso il secondo palo per Pinto che viene murato da Baiocco. Succede ben poco in campo e si va direttamente all’81’, quando Tonucci commette un ingenuo fallo di reazione che gli costa la doccia anticipata. Nei minuti conclusivi non succede più nulla e le squadre si dividono la posta con uno 0-0 che non accontenta nessuno.

 

Foto da: calciocatania.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here