Dopo sorrisi e successo ritrovati in quel di Bisceglie, Raffaele e il suo Catania sono già a lavoro per preparare la gara contro il Teramo in programma sabato prossimo, alle ore 12.30 allo stadio “Angelo Massimino”. Saranno proprio i rossazzurri ad aprire la 30esima giornata di campionato con il lunch match di turno ma dovranno fronteggiare e fare i conti con l’infermeria di Torre del Grifo, piena più che mai. Attacco e difesa i reparti che maggiormente dovranno stringere i denti per via delle assenze.

Pinto rientrerà dalla squalifica e sarà abile e arruolabile, ben sei, invece, i calciatori indisponibili. Silvestri, a Bisceglie ha riportato due fratture costali composte e per lui bisognerà attendere quaranta giorni affinché possa riprendere l’attività agonistica. Zanchi ha ripreso ad allenarsi individualmente così come il portiere Martinez. In avanti Piccolo e  Reginaldo saranno valutati giornalmente: il primo ha completato il programma di rieducazione e potrebbe far parte dei convocati già per la sfida di sabato, il secondo non ha riportato lesioni muscolari. Chi resta certamente out è Michele Volpe per lui lesione del legamento peroneo-astragalico della caviglia destra e tempi di recupero ancora da stabilire.

Intanto, la squadra stamattina e scesa in campo e lo rifarà domani e venerdì mattina quando sarà tempo di rifinitura e convocazioni.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here