Due squadre ferite, nel profondo, ma pronte a reagire. Alle spalle giorni difficili segnati da due scomparse, quella di Antonio Vanacore allenatore in seconda della Cavese da una parte, quella di Stefania Sberna storica speaker rossazzurra dall’altra, che a distanza di poco tempo hanno tristemente condizionato lo spirito e l’umore delle due società.

A Cava de Tirreni Baldini conferma l’undici vittorioso contro l’Avellino alla ricerca del bis e fa sei punti in due gare, la Cavese invece dopo la sconfitta di mercoledì scorso rimanda ancora l’appuntamento con il successo.

Catania subito aggressivo e propositivo. A 10 dall’inizio cross di Izco e colpo di testa di Sarao alto sulla traversa. Sette minuti dopo è Russotto a fare i conti con il suo recente passato, entra in area e a tu per tu con il portiere calcia ad incrociare. Il Catania gestisce le redini del gioco, costruisce e si fa vedere in fase offensiva ma senza riuscire ad incidere. Il primo tempo si conclude a reti bianche.

Storia diversa nel secondo tempo, bastano tre minuti al Catania per passare in vantaggio, cross di Dall’Oglio dalla sinistra sul secondo palo per Giosa che, lasciato libero di agire, tira al volo e festeggia il suo primo gol in maglia rossazzurra. Ritmi alti, scanditi dalla voglia degli ospiti di raddoppiare e da quella di pareggiare della Cavese. Al 63’ gran tiro dalla distanza di Sarao che costringe il numero uno alla deviazione in angolo. Il doppio vantaggio arriva a dieci minuti dalla fine, Dall’Oglio fa tutto da solo: parte in contropiede, tira dalla distanza e trova la quarta rete personale in stagione. La risposta della Cavese arriva all’81esimo: Senesi dalla distanza ma Martinez in tuffo devia sul palo. Nei minuti finali il Catania gestisce senza correre pericoli e rimane in superiorità numerica per l’espulsione di Matino.

A tratti noiosa, un pò anche per il tasso tecnico della Cavese, ma la gara di Cava e la conseguente vittoria restituisce ai rossazzurri consapevolezza e voglia di continuare a lottare, anche in trasferta. L’effetto Baldini non è ancora svanito.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here