Una ottantenne di Trapani, paziente oncologica, ha presentato un esposto alla Procura con cui denuncia di non essere riuscita a vaccinarsi dopo due mesi di tentativi.

Nell’esprimere “amarezza e sfiducia”, l’anziana ripercorre, passo dopo passo, tutte le azioni compiute, dall’apertura delle prenotazioni per le categorie a cui ha diritto fino ad oggi.

Trovando il portale più volte bloccato, l’anziana ha chiamato il numero verde 800009966 del ministero della Salute: “Illustrato il problema, mi hanno risposto che loro non effettuano le prenotazioni ma segnalano l’accaduto e che sarei stata ricontattata, cosa non avvenuta fino ad oggi”.

Senza risposte anche le pec inviate dalla figlia ai vertici dell’Asp.

Nell’esposto la donna chiede alla Procura di voler disporre “gli opportuni accertamenti, valutando gli eventuali profili d’illiceità penale degli stessi e, nel caso, individuare i possibili responsabili al fine di procedere nei loro confronti”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here