Operai al lavoro per completare lo sbarramento del #Porto di Catanianuovamente reso inaccessibile, nuovamente strappato alla cittadinanza. “Per motivi di sanità. Così ci è stato detto”, ci è stato spiegato da un rappresentante della ditta che sta occupandosi del ripristino delle barriere.

Numerose le proteste di cittadini indignati che stanno invadendo i social. Anche l’ex sindaco di Catania, Enzo Bianco, ha detto la sua con un post sulla sua pagina ufficiale Facebook: “Stento a crederci! Stanno di nuovo “murando” il porto di Catania! La mia battaglia storica per riaprirlo e consentire l’accesso pedonale, come succede a Napoli o a Genova, viene simbolicamente cancellata ! Voglio sperare che sia un’iniziativa provvisoria. Nei giorni scorsi avevo io stesso segnalato eccessivi assembramenti all’ora dell’aperitivo davanti a qualche bar. Ma questo si impedisce con i controlli e le multe. NON SI CHIUDE IL PORTO ALZANDO UNA CANCELLATA! Rivolgo un appello alle competenti autorità: appena possibile, eliminate l’orribile cancellata che separa una città di mare dal suo mare! E si attuino controlli efficaci per impedire abusi. Ho fiducia!”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here