Quello del viale Mario Rapisardi che vi abbiamo documentato in questi giorni non è un caso. I lavori pubblici a Catania sono decisamente un caso da analizzare e affrontare al più presto. Siamo in via Vittorio Emanuele. Ecco cosa sono costretti a sopportare i residenti. Un cantiere avviato e abbandonato, da mesi. Da uno sbiadito foglio del Comune di Catania si evince soltanto che quelli avviati l’8 febbraio per strutture sotterranee che riguardano i lavori per la Metro, si dovevano concludere l’altro ieri, il 31 maggio. Il cartello dove per legge dovrebbero essere evidenziati nome della ditta e responsabili dei lavori, nudo, totalmente. E la situazione è quella che vedete. Lo scavo che lambisce anche l’uscio di una palazzina lasciato così, che progressivamente sta si anche di rifiuti. La sera è ancora più pericoloso per via dell’assenza di segnalazioni luminose, anche quelle previste per legge. Cos’altro aggiungere?

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here